giugno 20, 2019

Glam Glow

Buongiorno e buon giovedì a tutti!

Per  chi non si perde nessun articolo si ricorderà che nella prima puntata di “prodotti che non mi piacciono ma che uso lo stesso” avevo annunciato che presto sarebbero arrivati articoli negativi su prodotti inadatti alla mia pelle. Quel giorno è arrivato.

ggOggi parliamo del brand californiano GlamGlow. L’azienda familiare nasce da Shannon e Glenn Dellimore nel 2010 e l’idea nasce quando un loro amico attore confida di non trovare nessun prodotto che rendesse la sua pelle pronta per la telecamera; quindi l’idea iniziale era di creare una linea di prodotti beauty per i behind-the-scenes di Hollywood. I primi prodotti infatti erano destinati esclusivamente ai loro amici attori. In seguito iniziarono a vendere i loro prodotti e costruire la loro azienda e nel 2011 allargano il mercato anche alle persone comuni.

Il prodotto di cui vi voglio parlare oggi è la SUPERMUD clearing treatment.

gg superLa descrizione del prodotto:

Questa maschera combatte i problemi e le imperfezioni della pelle con una miscela di 6 acidi, activated-x charcoal e K-17 Clay. Questa maschera rimuove le cellule morte della pelle lasciando la pelle fresca e levigata. E’ ottima per riempire i pori, attenuare i rossori e ridurre l’oleosità della pelle. E’ normale che dopo la pelle possa apparire arrossata per qualche minuti. E’ consigliato creare uno strato sottile su tutto il viso, lasciarla agire 5-20 minuti e poi risciacquare per tre volte a settimana. Già dopo il primo utilizzo la pelle apparirà pulita e rigenerata.

INCI:

  • Acqua
  • Kaolin
  • Magnesium aluminum silicate
  • Mandelic Acid
  • Carbon
  • Eucalyptus globules leaf
  • Tartaric acid
  • Pyruvic acid
  • Lactic acid
  • Salicylic acid
  • Glycolic acid
  • Eucalyptus globules leaf powder
  • Aloe barbadensis leaf juice
  • Glycyrrhiza glabra root extract
  • cucumis sativus fruit extract
  • Hedera helix extract
  • Symphytum officinale leaf extract
  • Chamomilla recutita extract
  • Peg-12 dimetichone
  • Caprylyl glycol
  • Sodium hydroxide
  • Butylene glycol
  • Mentha piperita oil
  • Hectorite
  • Hexylene glycol
  • Glycerin
  • Calendula officinalis extract
  • Maltodextrin
  • Ethylhexylglycerin
  • Xanthan gum
  • Fragrance
  • Limonene
  • Benxyl Benzoate
  • Linalool
  • Phenoxyethanol
  • Potassium sorbate
  • Sodium Benzoate
  • Iron oxides

Le mie considerazioni finali:

IMG_8188Ho provato questa maschera grazie ad un campioncino ottenuto da Sephora (non penso che l’avrei mai comprata dato che il prezzo è di 49.90 per 50 ml). Questo campioncino contiene 15 ml e corrisponde alla travel size al costo di 19,90. Io ho fatto 3 applicazioni e di crema dentro c’entra ancora per farne almeno 2, forse anche tre. E’ di colore grigio scuro e abbastanza liquida. Trovo che si stenda bene anche se contiene alcuni pezzettini più solidi. Asciuga molto in fretta e non ho trovato particolari difficoltà nella rimozione. Non mi è piaciuta perché mi bruciava tantissimo, per tutto il tempo che la tenevo su (dal primo momento fino all’ultimo)m i pizzicava. Non è sicuramente adatta al mio tipo di pelle perché troppo aggressiva (anche se GLAMGLOW non scrive niente in merito). Onestamente visto l’INCI non molto buono, il prezzo e l’aggressività della maschera per me è super bocciata e non la consiglio. Non mi sento di esprimermi sul brand in generale dato che questo è l’unico loro prodotto che ho provato.

Voi avete mai usato prodotti GLAMGLOW? Conoscevate il brand? Qual’è la vostra maschera preferita?

Per non perdervi neanche un articolo iscrivetevi al blog!

Non dimenticate di seguirmi su Instagram @contrariato_blog per non perdervi nessuna novità e i tips aggiuntivi.

Se l’articolo vi è piaciuto o lo avete trovato utile ed interessante lasciate un like 🙂

Per leggere l’articolo precedente clicca qui!

Se volete capelli più sani, morbidi e senza doppie punte cliccate qui!

Se volete approfondire l’argomento brand e prodotti cruelty-free vi lascio il link al video di una youtuber italiana che ne parla in maniera esaustiva: Cruelty-free

Siate più Green, cercate di rispettare l’ambiente, basta poco. Invece dei dischetti di cotone usa e getta preferite dischetti di cotone riutilizzabili. Si lavano in lavatrice o anche a mano con un po’ di sgrassatore universale. Struccano benissimo, sono suppor morbidi e resistenti, oltre che eco-friendly. Vi lascio il link Amazon per un modello con Image-1anche incluso il sacchetti per lavarli in lavatrice.

Io come al solito vi ringrazio e ci vediamo alla prossima.

Contrariata

2 risposte a "GlamGlow"

  1. francimakeup ha detto:

    Non ho mai provato niente ma ne ho sentito parlare. Se ti brucia non usarla più! Buona giornata 😊

    Piace a 1 persona

    1. SonoContrariata ha detto:

      Infatti ho smesso, non faceva per me. Ho tenuto il tubetto solo per fare l’articolo

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

In wonder make up

le mie parole sul mondo del beauty.

Nonapritequelforno

Se hai un problema, aggiungi cioccolato.

Gatto Blog

Il Blog che Ama i Gatti

Una sognatrice fallita.

...E anche oggi riproviamoci!

Cristina Rotolo

La vera bellezza è dentro ognuna di noi!

Balocchi e Profumi

Eco-biocosmesi, DIY e curiosità dal mondo!

FrancyPota

Reviews makeup & Skin care 👩‍💻 Outfit & more👗

strano0_0

Istruzioni per profumeria DIY

Bellezza In The City

Bellezza, Make up, Fashion, Viaggi, Yoga, Fitness, Lifestyle di un'Italiana a Londra

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: