luglio 18, 2019

Il fondotinta naturale di Benefit Cosmetics

Buon giorno e buon giovedì a tutte!

Scusate per l’assenza di giovedì scorso (avevo un esame da preparare).

bcOggi vi voglio parlare di un prodotto make up di Benefit Cosmetics che ho comprato qualche mese fa. Dopo averlo provato svariate volte sono pronta a rivelarvi la mia opinione. Benefit Cosmetics è super famosa per i suoi prodotti sopracciglia, ma oggi noi parleremo invece del loro fondotinta.

Iniziamo parlando del Brand:

bc3Benefit Cosmetics nasce a San Francisco (USA) nel 1976 quando  le gemelle Jane e Jean Ford aprono The Face Place, il loro primo negozietto di prodotti per il trucco. Nel 1990 viene ribattezzato Benefit Cosmetics e apre il primo punto vendita Benefit in un grande magazzino statunitense. Da questo momento ha inizio la loro scalata verso il successo. Le gemelle hanno l’obbiettivo di creare prodotti dal packaging divertente e che fossero soluzioni istantanee di bellezza. Purtroppo Benefit Cosmetics non è un brand Cruelty-free, nonostante quello che scrive sul suo sito ufficiale, dato che vende prodotti in Cina (i brand stranieri sono obbligati a testare i loro prodotti sugli animali).

Parliamo del Fondotinta:

hp.jpgIl fondotinta in questione è il Hello Happy soft blur foundation. Questo fondotinta liquido (il più consigliato per le pelli secche, in genere) offre una coprenza modulabile che va da basse a media, ha SPF 15 PA+++. Promette di uniformare l’incarnato, coprire tutte le imperfezioni per un effetto completamente naturale. Inoltre nella formula sono presenti microsfere che riducono le imperfezioni. Il fondotinta è disponibile in 12 tonalità, io ho acquistato la 1. Il prezzo è di 32,90 per 30 ml.

La mia opinione:

Il Packaging è molto carino e il prodotto non ha profumo. La texture è liquida e il colore 1 è l’esatto colore del mio incarnato non abbronzato, anche il sottotono è giusto, questo IMG_8704però mi lascia un po’ perplessa perchè non sono chiarissima, quindi penso che queste dodici colorazioni non siano inclusive perchè tutte le persone più chiare di me non possono utilizzarlo. Il fondotinta si stende bene ed effettivamente la coprenza è modulabile: con la spugnetta si ha una coprenza più leggera e con il pennello una media. Io, di solito, lo applico con il pennello e tolgo gli eccessi con una spugnetta. Va effettivamente ad uniformare l’incarnato, nasconde le imperfezioni minime. Purtroppo, nonostante la consistenza, è un po’ secco come fondotinta. Io ho la pelle secca e anche con una buona idratazione in alcuni punti mi secca molto la pelle e questo si vede. Lo sto usando in estate dato che la mia pelle è meno secca e più mista, quindi non mi da nessun problema, anzi da un bell’effetto naturale e abbastanza opaco (non moltissimo). Il fondotinta effettivamente è leggerissimo sulla pelle. Io lo setto sempre con una cipria. Non ha una durata eccezzionale, anche con un primer sotto. Dura qualche ora ma non tutto il giorno. Inoltre il Pack è effettivamente carino, ma totalmente inadatto al viaggio, se non viene tenuto verticalmente il prodotto tende ad uscire.

Considerazioni finali:

Onestamente trovo il prezzo dell’ Hello Happy eccessivo per la performance, per 32,90 euto vorrei che almeno mi durasse tutto il giorno. In linea generale io non vi consiglio tutti i prodotti Benefitc Cosmetics perchè testano i loro prodotti sugli animale e perchè a mio parere i prezzi sono troppo alti per la qualità dei prodotti (ho anche alcuni loro prodotti sopracciglia), si possono trovare prodotti equivalenti a prezzi più accessibili (ad esempio Nyx Professional Makeup).

Non penso che comprerò più prodotti Benefit Cosmetics.

Qual’è il vostro fondotinta preferito? Usate qualcosa di Benefit?

Per non perdervi neanche un articolo iscrivetevi al blog!

Se l’articolo vi è piaciuto o lo avete trovato utile ed interessante lasciate un like 🙂

Per leggere l’articolo precedente clicca qui!

Se volete capelli più sani, morbidi e senza doppie punte cliccate qui!

Se volete approfondire l’argomento brand e prodotti cruelty-free vi lascio il link al video di una youtuber italiana che ne parla in maniera esaustiva: Cruelty-free

Siate più Green, cercate di rispettare l’ambiente, basta poco. Invece dei dischetti di cotone usa e getta preferite dischetti di cotone riutilizzabili. Si lavano in lavatrice o anche a mano con un po’ di sapone o sgrassatore. Struccano benissimo, sono suppor morbidi e resistenti, oltre che eco-friendly. Vi lascio il link Amazon per un modello con Image-1anche incluso il sacchetti per lavarli in lavatrice.

Io come al solito vi ringrazio e ci vediamo alla prossima.

Contrariata

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

In wonder make up

le mie parole sul mondo del beauty.

Nonapritequelforno

Se hai un problema, aggiungi cioccolato.

Gatto Blog

Il Blog che Ama i Gatti

Una sognatrice fallita.

...E anche oggi riproviamoci!

Cristina Rotolo

La vera bellezza è dentro ognuna di noi!

Balocchi e Profumi

Eco-biocosmesi, DIY e curiosità dal mondo!

FrancyPota

Reviews makeup & Skin care 👩‍💻 Outfit & more👗

strano0_0

Istruzioni per profumeria DIY

Bellezza In The City

Bellezza, Make up, Fashion, Viaggi, Yoga, Fitness, Lifestyle di un'Italiana a Londra

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: